“Baffi importanti, quali sono i più famosi della storia e come ricrearli. Da Salvador Dalì a Nietzsche, passando per Freddie Mercury e tanti altri.”

I baffi, ciò che più di ogni altro accessorio caratterizza il volto dell’uomo e la sua personalità. Segno di distinzione e non a caso uno dei loghi che più di ogni altro nell’ultimo decennio ha invaso graficamente il concept di vari brand. La sua forma ha dato sfogo all’immaginazione, ha nutrito le idee più geniali e dato vita e veri e propri lifestyle. I personaggi iconici con i baffi giorno dopo giorno aumentano, ma quelli che sono rimasti impressi nella memoria collettiva appartengo a chi nel corso della storia si è distinto in un determinato campo o epoca di progresso. Dallo sport al design, dal cinema alla musica, dalla politica alla scienza i baffi famosi sono davvero tanti. Alcuni tristemente noti, altri invece simbolo di rivoluzione e scoperta mondiale.

Ci sono quelli di Albert Einstain che hanno affascinato intere epoche. Il fisico tedesco più importante del XX secolo, quello che ha dato risposte ai nostri dubbi. Quello del Nobel per la fisica nel 1921 e della meccanica quantistica che ha gettato le basi della nuova scienza moderna. I baffi di Einstain li ricordano tutti, così importanti e a volte selvaggi da lasciare in estati non solo uomini ma anche donne. Semplici, poco impegnativi per via della loro classica forma a ferro di cavallo dalla lunghezza media, ma non abbondante. A Berna, in Kramgasse 49, si trova la casa dove lo scienziato abitò dal 1903 al 1905, con la moglie Mileva e il figlio Hans Albert nel periodo dove elaborò la teoria della relatività generale. L'appartamento al secondo piano ospita oggi un museo che per molti è il luogo simbolo della sua scienza.

baffi importanti Einstain

Hulk Hogan, il campione baffuto del ring. L’attore e wresteler statunitense più chiacchierato degli anni ’80. Il baffo più cattivo ma anche più amato tra i rockers, motociclisti e camionisti. Abbastanza impegnativo ma nemmeno impossibile se si conoscono le basilari tecniche su come regolare i baffi a ferro di cavallo. Essenziale in questo caso sono le proporzioni e la pazienza! Una forma di questo tipo necessità del tempo per crescere ed altrettanto per ricreare l’ideale perfetto. Per rendere i baffi più visibili è necessario passare il rasoio molto spesso, lasciando così spazio esclusivamente al pelo dei baffi e non a quello attorno.

baffi importanti Hulk Hogan

Friedrich Nietzsche, il filosofo e studioso tedesco considerato tra i massimi di ogni tempo. Lo spartiacque tra la filosofia tradizione e il nuovo metodo di pensiero. Colui che dell’informalità e della provocazione ne ha fatto un biglietto da visita e un nuovo modo di approcciare al sapere umano. I suoi baffi un simbolo di riconoscimento e un’etichetta a tutto tondo. Si chiamano baffi russi e sono uno stile che si vede molto di rado oggi. Decisamente abbondanti coprono completamente la bocca e hanno bisogno di tantissimo tempo per crescere. Non è facile dargli una forma corretta perché oltre ad essere dei baffi importanti, sono anche molto pesanti. Per questo motivo se state pensando di farli crescere sappiate che al vostro fianco dovrà sempre esserci un buon pettine da barba. Qualche consiglio? Scegliete uno dei pettini Solomon’s, o in questo caso addirittura una spazzola. La spazzola da barba di cui vi parliamo è prodotta con legni pregiati e setole di cinghiale. La particolare struttura delle setole poste ad una precisa distanza permette di ordinare anche i baffi russi più indisciplinati.

baffi importanti Nietzsche

Salvador Dalì e i baffi più iconici di sempre. Il pittore spagnolo, massimo esponente del surrealismo, ha fatto dei suoi baffi un marchio di fabbrica. Salvador Dalì si era fatto crescere i baffi per cercare di somigliare al famoso pittore della Golden Age vissuto nel Seicento, Diego Velázquez. Questi indicavano le ore 10 e 10 ed erano una delle caratteristiche distintive dell’artista, celebre per la sua eccentricità nel carattere e nell’aspetto. Si dice che per un periodo, in attesa che i suoi baffi crescessero, sia assentò dalla scena artistica dando spazio esclusivamente ai suoi mustacchi. Li voleva belli, lunghi e soprattutto particolari; così particolari che ad un certo punto raggiunsero i 25cm di lunghezza e per mantenere la forma ad orologio ebbero bisogno di una particolare pomata che lo stesso Dalì produsse con le sue mani. Quella che oggi noi chiamiamo comunemente cera per baffi. Ma volete sapere un dato sconcertante? Nel 2017 il corpo del pittore è stato riesumato per eseguire il test del Dna per verificare se sia il padre biologico di Pilar Abel, una donna di 61 anni che afferma di essere sua figlia. Quando i medici legali hanno aperto la tomba, l’incredibile scoperta: i baffi sono in perfette condizioni, e indicano ancora le ore 10 e 10 come voleva il maestro del surrealismo. “Sopravvivranno nei secoli” ha detto divertito alla Radio Catalana Narcis Bardalet, l’uomo che ha provveduto ad imbalsamare il corpo di Salvador Dalì.

baffi importanti salvador dalì

Freddie Mercury, la voce più potente della musica internazionale. Il mito senza tempo e l’eroina di tutte le generazioni. Il frontman inglese più affascinante, esuberante e originale di sempre. Un animale da palcoscenico che ha reso i Queen l’emblema del rock e dell’irriproducibilità. Era il 30 maggio 1980 quando uscì Play The Game, il primo brano della band ad avere un sintetizzatore. Ma non fu questo a scatenare il terremoto tra i fan, ma un altro particolare: Freddie si era fatto crescere i baffi! Nei giorni successivi all’uscita del video, l’ufficio dei Queen fu invaso da pacchi di rasoi e accessori barba. E così si formò pian piano il vero look alla Freddie Mercury, quello che oggi ricordiamo con piacere e che fonte di ispirazione per numerosi barber e settori di bellezza. Se siete dei fan o state pensando di riprodurre questi iconici baffi è importante sapere che per tenerli a bada è necessario spuntarli sporadicamente. Se siete cultori del self made le forbici Solomon’s sono ciò che fa per voi. Questa forbice per barba e baffi è composta da acciaio e carbonio, due leghe importanti che la rendono molto resistente, duratura grazie ad una migliore affilatura. Le lame sono da 4.5' (12cm) con punte arrotondate, leggere, agili e super affilate che favoriscono un taglio netto e senza strappi. L’ideale per modellare con estrema precisione i baffi a ferro di cavallo e in generale qualsiasi tipologia di baffi e barba.

baffi importanti Freddie Marcury

Hercule Poirot il personaggio immaginario, di professione investigatore, ideato dalla scrittrice Agatha Christie e protagonista di una lunga serie di racconti e romanzi. Con Peter Ustinov ottenne poi un volto fisico grazie alla pellicola “Delitto sotto il sole” e da lì divenne una vera e propria icona di fascino e stile. Non molto alto e nemmeno longilineo, ma tremendamente elegante. Il suo metodo investigativo fatto di rigore e ordine ha appassionato migliaia di lettore e amanti del thriller. Che dire poi dei suoi baffi a manubrio, così importanti da tenere incollati allo schermo innumerevoli spettatori. I gialli di Poirot, che ammontano circa a 33 romanzi e 5 antologie, sono l’evoluzione di un personaggio intricato e coinvolgente. Numerose statue, tra cui una in Belgio, ricordano il personaggio con grande affetto e gratitudine.

baffi importanti Poirot

Qualsiasi tipi di baffi importanti abbiate in mente di farvi crescere, sappiate che con questa selezione non solo avete delle ottime fonti di ispirazione, ma anche qualche accessorio barba da portare con voi ovunque andiate. Perché è importante la forma ma anche la cura! Coltivate le vostre passioni e ne vedrete i frutti.

Anita Atzori